Archivi tag: apple

iOS 12.5.5 ecco quali iPhone aggiornare

Il supporto tecnico dell’Apple è famoso per essere praticamente sempre presente a dare una mano all’utente, anche a molti anni di distanza. Famosa è certamente la loro scelta di offrire il download di iOS 15 all’iPhone 6S, un prodotto che ha ormai più di 6 anni, seppur con le proprie limitazioni. Ma per quel che riguarda i prodotti più vecchi? Ebbene, c’è sempre qualche piccola precauzione che la casa prende quando necessario. Da qualche tempo infatti, è stata scoperta una vulnerabilità particolare presente in iOS, qualcosa che può essere mirata a tutti i dispositivi – vecchi o nuovi che siano.

Il problema della tecnologia obsoleta

Ora, ci sono cellulari e tablet che hanno quasi 10 anni che sono ancora in uso. Ad esempio l’iPhone 5S è uscito nel 2013, ma è ancora usato. Si tratta dopotutto d’un cellulare perfettamente solido per scopi molto semplici come chiamare, comunicare via messaggi, e così via.

Detto ciò, l’Apple ha voluto rilasciare un aggiornamento chiamato iOS 12.5.5. Questa versione è disponibile per questi modelli di iPhone ed iPad:

-iPhone 5s

-iPhone 6 e 6 Plus

-iPad Air (prima generazione)

-iPad Mini e Mini 2

-iPad Touch (sesta generazione)

Come già descritto questa è esclusivamente una Patch di sicurezza, che è fatta per proteggere i componenti CoreGraphics, WebKit e XNU. Se questi componenti vi sembrano estranei, vi basterà sapere che buona parte di questi sono connessi alla navigazione, quindi basta avere il proprio iPhone connesso alla rete e in ascolto su qualche pagina web per essere a rischio d’infezione. Questa Patch risolve proprio questi problemi.

Come si può ottenere questa Patch?

Come si fa sempre di solito. Connettetevi ad una rete Wifi o ad un segnale stabile, entrate nelle impostazioni generali e controllate l’ultima versione di iOS disponibile. Comunque a prescindere dovrà comparire un avviso che riguarda appunto questo aggiornamento. Altrimenti basta anche connettere il vostro iPhone o iPad ad iTunes (se usate ancora Windows o una vecchia versione di MacOS) o semplicemente a MacOS se questo è aggiornato a sufficienza. Comparirà un avviso che riguarda la presenza dell’aggiornamento. Se avete installato una modifica (Jailbreak) che esclude l’aggiornamento dell’Apple magari è una buona idea ripristinare il tutto ad una versione più efficiente e protetta come questa.