L’intelligenza artificiale arriva al Palio di Siena

Lo storico e molto apprezzato Palio di Siena mescola la storia e la tradizione con l’innovazione futuristica, nell’evento programmato dal 29 giugno al 2 luglio e dal 13 al 16 agosto, che porta a Siena un mondo di tecnologia che non intacca la storicità che caratterizza uno tra gli eventi più seguiti e importanti italiani. Sarà presente al Palio un avatar di ultima generazione che riesce a rispondere alle domande dei presenti che sono interessati a questo tipo di eventi e di temi. L’avatar rappresenta la copia di Franco Masoni, che è molto conosciuto per aver commentato il Palio di Siena, ed è praticamente identico sia in viso che nelle espressioni, ha addirittura la stessa voce che è stata realizzata attraverso la tecnologia di voice cloning. La cosa molto interessante è che ha un’intelligenza artificiale di ultima generazione che riesce a individuare le emozioni della persona con cui si relaziona. L’avatar si trova al Palio su una specifica landing page che si può visionare con gli smartphone, tablet e pc attraverso il link tiraccontoilpalio.it. Ernesto di Iorio, CEO di QuestIT che è una società italiana che è specializzata nello sviluppo di tecnologie che sono dotate di intelligenza artificiale ha affermato che “L’avatar di Masoni è l’autentica copia digitale della persona reale, poiché dotato anche della voce del noto professionista”. La QuestIT ha esposto la sua tecnologia in altre occasioni oltre che durante il Palio di Siena che, in realtà, è arrivato in ordine di tempo per ultimo nelle date degli eventi a cui ha partecipato. La società di Siena ha, infatti, creato un catalogo insieme a IgoodL, al cui interno, ha tutti degli avatar professionali. Ernesto di Iorio ha aggiunto che “In quanto azienda di spicco nel nostro settore, siamo veramente contenti di poter contribuire alla perfetta riuscita di un evento così importante per il nostro territorio. Il Palio di Siena è una manifestazione storica che, in occasione dell’edizione 2022, sarà arricchita da una vera e propria sterzata di innovazione e tecnologia grazie all’avatar di una voce altrettanto storica come quella di Franco Masoni”. E ha aggiunto: “Nel corso degli ultimi mesi, attraverso anche partnership strategiche e collaborazioni funzionali, abbiamo perfezionato il nostro prodotto: ciò dimostra la nostra ambizione e la nostra volontà di emergere sempre più a livello nazionale ed europeo”. “Siamo convinti che il futuro, anche quello degli eventi, sarà sempre più influenzato dalla presenza dell’intelligenza artificiale e non vediamo l’ora di scendere nuovamente in campo per dimostrare il nostro valore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *